NP Varedo Vs I Magnifici U19

PN Varedo 12 - 4 I Magnifici U19
08 Mag 2022 - 19:15Piscina Varedo

Gli U19 subiscono un’altra sconfitta e precipitano così al quinto e penultimo posto della classifica. Si giocheranno i play-out contro il Lecco.
La partita contro i primi della classe si preannuncia tosta, tanto più perchè giocata in casa degli avversari, nella difficile piscina olimpionica di Varedo. I Magnifici incappano in diverse insufficienze nei pagelloni che seguono e le sufficienze non bastano certo a sopperire ai tanti errori che si sono visti in questa partita.
Troppe le controfughe subite, i passaggi sbagliati e la poca freschezza di gambe. Una partita-no, che ha visto il portiere inerme di fronte ai facili gol avversari.

Simone Bonaventura: 6. Un portiere, per quanto bravo, deve avere l’aiuto della difesa, ma in questa partita si trova senza filtri e con continue controfughe avversarie

Alessandro Porta: 5. Completamente scarico, la notte a festeggiare si fa sentire, nuota poco e difende ancora meno 

Alessandro Carrolo: 6.5. Forse il migliore in campo, recupera i palloni e tiene sempre il suo uomo, si porta a casa un bel gol 

Federico Foscarin: 6. Si sboccia e si festeggia ma i passaggi sbagliati in acqua mettono in difficoltà la squadra. In difesa, invece, fa sempre il suo dovere e i centro boa non toccano palla

Alessandro Berti: 5.5. La velocità non basta per questa partita, fatta di passaggi sbagliati e poca fame di gol

Luca Passalacqua: 5.5. Forse ha giocato poco, fatto sta che non risaltano le sue giocate 

Samuele Cantoni: 5. Nuotare nuota, ma a testa bassa e senza guardare il gioco. La mancanza dei suoi tiri (e quindi gol) non aiuta la squadra

Vincenzo Perrino: 5. Inizio partita super carico dopo la corsa notturna, il super marcatore si spegne in acqua provando a fare qualche taglio in attacco ma senza conclusioni pericolose. Per screscere deve migliorare il coordinamento della squadra in attacco 

Giulio Callegari: 6.5. Meglio tardi che mai, Giulio si sblocca e fa un bellissimo gol in controfuga più un assist al capitano 

Manato Ninomiya: 6. Anche in questa partita non riesce a segnare. Si ritrova solo davanti alla porta ma non è fortunato con l’ultimo passaggio. Ottima la difesa che lo vede sempre molto attivo 

Davide Brianza: 6. Ancora giovane per la categoria U19, riesce comunque a stare in campo e aiutare i suoi compagni. Manca solo un po’ di coraggio per concludere le azioni con un bel tiro 

Lorenzo Mekhael: 6. È poco allenato e si vede durante la partita, ma il gol al quarto tempo lo fa risplendere

C– Francesco Condosta: 6. Non si riesce a capire se è ansia da prestazione o solo sfortuna, fatto sta che il capitano, nonchè unico boa di ruolo, si trova più volte a due metri con la palla in mano ma porta un solo gol alla propria squadra. Un vero peccato